Festival Internazionale di Poesia di Milano

MUDEC - 12 e 13 maggio 2018

Non giocate con la terra

Scritto e interpretato assieme Gianni Manfredini
Una folle e surreale interazione di due bizzarri personaggi, ruota attorno a un blocco di argilla che cambia continuamente forma fino a diventare il preludio di un'ode alla terra ( in tutti i suoi innumerevoli significati).

In conclusione tutto il pubblico concorre nella creazione di un'opera partecipata utilizzando lo stesso blocco di argilla.

 

http://semipazzi.blogspot.it/p/non-giocate-con-la-terra.html?m=1

 


Argillà

Faenza - Settembre 2016

Sfera geodetica frequenza 2


il salto dell'acciuga

Fortezza Priamar - Savona

Giugno 2015

Elefante Marino, Giuseppe, Antonio...




Haile Gebrselassie

inaugurazione run base Adidas Milano 2015



Senso del ritorno Palermo 2014

SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO
SENSO DEL RITORNO

http://senseofcommunity8palermo.tumblr.com

SENSO DEL RITORNO • azione collettiva

Elisabetta Scigliano, Martina Grkinic, Maurizio De Rosa, Mirta Vignatti, Sandra Nastri

a cura di Silvia Petronici

in collaborazione con Università degli Studi di Palermo e Orto Botanico di Palermo

29 giugno 2014 ore 18,00

Orto Botanico, Via Lincoln 2, Palermo

 

Ci siamo interrogati su cos'è casa. Tra noi c'erano due persone provenienti da paesi stranieri. Mirta dall'Argentina e Martina dalla Croazia. Entrambe esplorando l'Orto nei primi giorni della residenza hanno parlato di casa loro e di ciò che lì, tra le piante e nei percorsi imprevisti del giardino, muoveva le risonanze dei loro ricordi, le Chorisie di Buenos Aires, i Gabbiani di Fiume.


foxhunting 2012

Premio BASI per l'arte contemporanea


Artinfiera


Uno, due, tre... stella Torino 2012

0,1,1,2,3...Arianna Bassa(Fibonacci)2012
0,1,1,2,3...Arianna Bassa(Fibonacci)2012

incontrarsi al premio Ferrara 2013


OUVERTURE N. 1 Allegro DECISO

OUVERTURE N. 1 AllegroDECISO artisti a casa nel Progetto Gavagai - 2011

mostra finale workshop sulla pratica del site specific a cura di Silvia Petronici

nell’ambito delle attività di Progetto Gavagai

Evento organizzato in occasione della 7° GIORNATA DEL CONTEMPORANEO promossa da AMACI

PROGETTO GAVAGAI | via partigiani d’italia, 1743055 mezzani (pr) | www.progettogavagai.it | info@progettogavagai.it

S i l v i a P e t r o n i c i | s p @ g a v a g a i a r t . i t

+ 3 9 3 4 9 5 0 8 6 8 0 7 | s k y p e s i l v i a . p e t r o n i c i

  

1-8 Ottobre 2011

 

MAURIZIO DE ROSA, Impront

Schermo video, fotografia.

Installazione site specific. L’immagine riprodotta nello schermo della televisione di casa ritrae la padrona di casa, la scultrice Lorella Calzolari. Il punto di vista dal divano da cui si è invitati a

guardare la fotografia nello schermo è lo stesso da cui è stata scattata la fotografia.

“Questo lavoro nasce dalla suggestione avuta al primo ingresso nella casa dell’artista. La casa, la scultura, la scultrice. Percorso elicoidale con variazione di colori e di luce. La sua scultura forte,

potente, possente, lei la scultrice: leggiadra e delicata. Nell’immagine il panneggio bianco rappresenta la classicità. Lei protesa in avanti. Come una scultura greca. Equilibrio, simmetria,

armonia ricercati nei suoi lavori come nella scultura greca.”



Testing cats

Testing cats

Ceramica, fotografia.

18 fotografie poste in sequenza documentano l’azione dell’artista nel cortile e nella vicina strada.

L’azione ha consistito nel porre un gattino di ceramica sull’asfalto della strada e assistere alla sua distruzione da parte delle auto che passavano. Gattini di ceramica sono poi stati disposti in basso della sequenza di immagini sui gradini della scala.

“Questo lavoro nasce dalla suggestione drammatica avuta dal racconto della padrona di casa, di come non sia necessario intervenire per un controllo delle nascite dei gatti indigeni prolifici grazie al “regolatore demografico” che è la strada provinciale di fronte a casa. Di forte impatto emotivo anche la simulazione con l’oggetto di ceramica. Le immagini e i gattini di ceramica riproducendo la situazione drammatica dei gatti veri di questa casa hanno come il compito di rendere onore a queste morti sensibilizzandoci verso il loro destino.”    


Museo del territorio

TORRE DI MOSTO VENEZIA


QUATTORDICI

Installazione site specific, canne palustri, spago di canapa, carta e inchiostro nero.

Misure complessive d’ambiente


Quattordici strutture autoportanti realizzate con canne palustri raccolte lungo il canale antistante al Museo sulle quali sono posti altrettanti fogli di carta contenenti un messaggio scritto da ciascuno dei partecipanti alla residenza. 

L’artista, ripetendo un gesto antico, costruisce quattordici strutture con le canne del canale per ospitare un messaggio che, su suo invito, i quattordici colleghi in questa residenza hanno scritto per lui.  Questo lavoro riflette sul fare e sul conservare, sull’essere insieme come una piccola comunità di osservatori e visionari, di amici, di persone in qualche modo coinvolte in una pratica comune, quella dell’arte.  La semplicità di questo pensiero diviene un’immagine di paesaggio che da fuori si traduce nello spazio interno del museo come in uno spazio protetto.    



Tradition and Innovation Londra

XXX Giochi Olimpici estivi Londra 2012 Tradition and Innovation Italian Olympic Spirit Ceramics “Celebrating Rome 1960” Collective The Queen Elizabeth Conference Centre Westminster Casa Italia CONI  L

CANESTRO


27 Luglio - 12 Agosto 2012 - XXX Giochi Olimpici estivi Londra 2012

Tradition and Innovation Italian Olympic Spirit

Ceramics “Celebrating Rome 1960” Collective

The Queen Elizabeth Conference Centre Westminster

Casa Italia CONI  Londra


150 MANI Collezione Italiana Bruxelles

ESPOLOSIONE (Strage di Capaci)


26 novembre 2011

150 MANI Collezione Italiana

Museo Regionale Di Scienze Naturali, Torino